C.I.P.H
Benvenuti nel mio forum.

Ci siamo trasferiti : http://gamershub.netsons.org


Recensione di Overlord 2

Andare in basso

Recensione di Overlord 2

Messaggio Da Xx_Roxas_xX il Ven Giu 26, 2009 8:02 pm

Un esercito di ssserventi ssssire......

Overlord 2 è disponibile per Playstation 3, Xbox 360, Playstation 3. La versione testata per la recensione è quella Pc.
IL RITORNO DEL SIGNORE DEL MALE
Dopo Overlord, gioco per pc che affascinò tutti nel 2007 per il suo carattere innovativo e grottesco, arriva finalmente un sequel degno di questo nome sempre targato Codemasters e Triumph Studio : Overlord II esce oggi per Ps3, Xbox 360 e pc in contemporanea anche a Overlord dark legend (Wii) e I serventi dell’Overlord (Nintendo Ds).

Chiunque abbia già apprezzato in precedenza di vestire i panni di un tiranno malvagio e comandare un esercito di piccoli mostriciattoli, i simpaticissimi serventi, verrà soddisfatto anche da questa nuova avventura che vede come protagonista il figlio del primo signore del male e come scopo quello di creare un grande regno oscuro con a capo l’Overlord.

Pronti a devastare tutto, soggiogare innocenti contadini, uccidere creature angeliche e regni pieni di luce e bontà?



PRIMO PASSO
L’avventura comincia con un breve tutorial molto utile per capire i comandi del gioco e soprattutto per imparare a gestire l’esercito dei serventi, che possono muoversi singolarmente o in gruppo. All’inizio il nostro Overlord sembrerà proprio uno di loro, bassino e rachitico, ma con occhi luminosissimi, che lo caratterizzeranno anche dopo la trasformazione in vero e proprio Signore del Male. Le location di gioco sono varie e renderanno le battaglie e i percorsi dell’intero esercito del male sempre più interessanti e divertenti: percorsi innevati pieni di fochette bianche su cui riversare tutta la nostra crudeltà; boschi colmi di creature magiche e fantastiche dai tratti davvero molto bizzarri, come ad esempio le creature volanti rappresentate come donne ciccione con la voce da uomo di cui i nostri serventi s’invaghiranno (toccherà a noi distoglierli dal loro innamoramento); strade rocciose a tratti melmose, boschi, città in cui incontreremo le legioni nemiche e tratti che dovremo percorrere in zattera sull’acqua, insomma non manca davvero nulla allo scenario di Overlord II! La mappa che abbiamo a disposizione ci aiuterà ad orientarci nella vastità delle ambientazioni del gioco.

Ma, oltre a percorrere chilometri per mare e per terra, l’Overlord ha anche una “casa” propria, ambientazione infernale che il signore potrà adornare come preferisce e in cui ci sono le sue armature, le stanze dei serventi, il trono e le sue stanze private.



“UCCIDIAMOLI TUTTI”
Anche questa volta il nostro esercito sarà caratterizzato dalla presenza dei serventi che possono essere resuscitati e possono incrementare il livello grazie al combattimento. Potranno inoltre travestirsi per ingannare i nemici, cavalcare lupi e ragni giganti e al grido di “Uccidiamoli tutti!”combattere al fianco del signore uccidendo o distruggendo qualsiasi cosa. Come nell’Overlord precedente anche nell’ultimo i serventi sono di vario tipo per facilitare le azioni del loro signore: i marroni sono abili nel corpo a corpo, i rossi lanciano palle di fuoco e non vengono intimoriti dalle fiamme, i verdi resistono al gas, infine i blu sono abili nell’acqua e con la possibilità di far resuscitare gli altri. Ci saranno situazioni in cui il signore del male dovrà prendere le sembianze di un servente per addentrarsi nei cunicoli più stretti e completare le sue missioni. L’Overlord potrà combattere con le sue armi o con la magia (rallentare i nemici, fulminare), facoltà che aumenterà di livello durante il gioco fino ad arrivare all’incantesimo Halo che scatenerà tutta la potenza del signore che riuscirà a potenziare il suo esercito e non solo. Inoltre ci sarà una barra a nostra disposizione che ci darà la possibilità di vedere se la crudeltà dell’Overlord è aumentata o no, questo sta a noi. E’ o non è il signore del male?



ATTENZIONE ALLE DIREZIONI
La giocabilità, vista la complessità del gioco, non è tra le più semplici ma è solo questione d’abitudine. Per direzionare e comandare i serventi faremo uso esclusivamente del mouse, selezionando la tipologia dei servi con la rotellina centrale e richiamandoli o facendoli muovere rispettivamente con tasto destro e tasto sinistro.

Per quanto riguarda il signore invece dovremo utilizzare le armi e le magie sulla tastiera. Unico aspetto negativo del gioco è lo spostamento a volte troppo repentino e sensibile della telecamera che potremo muovere noi ma che non è facilissima da gestire, soprattutto quando dovremo far muovere i serventi in gruppo, direzionarli non sarà facile.

In questo nuovo Overlord le novità degli effetti grafici non sono poche, i personaggi (l’Overlord, i serventi, le fate, gli gnomi, gli animali, i soldati e così via) sono tutti curati e caratterizzati da qualità uniche e originali che li rendono molte volte ridicoli e unici; per non parlare delle ambientazioni e dei paesaggi di sfondo che oltre ad essere molteplici, sono molto particolareggiati. Anche gli effetti speciali non mancano e l’atmosfera fantastica è ancora più evidenziata rispetto al primo.

Le vocine dei serventi rimangono di una simpatia spiazzante, come del resto anche le massime di Gnarl durante il caricamento della partita. Infatti il doppiaggio è eccellente e la colonna sonora rievoca imprese di un glorioso impero, come del resto è l’impero del male di cui siamo padroni.



IL MULTIPLAYER
Altra opzione che contribuisce a considerare Overlord II un gioco completo, è la possibilità del multiplayer.

Il multiplayer ci permette di giocare online e di affrontare varie esperienze da cui non verremo assolutamente delusi: infatti potremo metterci alla prova con la sopravvivenza e la resistenza o preferendo l’attacco (invasion); nel PvP invece dovremo essere particolarmente abili nelle strategie e nel posizionamento del nostro esercito del male.

UN VERO SEQUEL
Overlord II è un sequel che non deluderà i fan del primo, né coloro che hanno scoperto da poco il gioco. Ancora una volta l’aspetto caratterizzante di Overlord rimane la vena umoristica che attraversa i personaggi ,le ambientazioni e soprattutto le situazioni in cui ci troveremo coinvolti. Senza dimenticare che stiamo parlando di un gioco ricco nella storia, nelle tematiche e nella giocabilità che richiede astuzia e tattica. Insomma un gioco a cui non manca davvero nulla… già in attesa di un Overlord III?



Sonoro 85: ricca la colonna sonora, ma soprattutto il doppiaggio dei personaggi

Grafica 85: molto particolareggiata, ambientazioni molteplici ed effetti speciali che contribuiscono a caratterizzare l'atmosfera fantasy del gioco

Giocabilità 85: una volta che abbiamo fatto esperienza con i comandi non sarà affatto difficile addentrarci nell’avventura di Overlord II e sfidare tutto e tutti con la magia del signore del male e i suoi simpaticissimi mostriciattoli

Longevità 90: tante le scoperte e le novità di Overlord II, l’esercito avrà bisogno di tempo per formarsi e intanto saremo impegnati in missioni per niente monotone che ci porteranno a lungo nell’atmosfera del gioco

Online 80:Ben implementato, potremo decidere se giocare con carattere offensivo (invasion) o difensivo(sopravvivenza) e addentrarci nel pvp con “Pillage” o “Dominate”.

Fonte:Games.it

_________________

Trofei
avatar
Xx_Roxas_xX
CAPORALE
CAPORALE

Numero di messaggi : 177
Reputazione : 1
Data d'iscrizione : 05.06.09
Età : 25
Località : Pozzuoli

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum